iniziative
Portfolio

Opere

Superficie, 1961
anilina su tela
cm 100 x 80,5 x 3

Senza titolo, 1958 (novembre)

fili, stoffe, carte e olio su tela

cm 69,5 x 99,5

autore

Enrico Castellani
(Castelmassa, 1930)

Tra il 2014 e il 2015, il dipartimento di Art Consulting ha curato la vendita di due significative opere di Enrico Castellani (Castelmassa, 1930). La loro storia era suggestiva: i dipinti, una Estroflessione del 1961 e una tela del 1958 erano di proprietà di un noto architetto milanese e di sua moglie. La relazione tra i proprietari dei dipinti e l’artista era stretta, poiché dal 1956 al 1963, il giovane Castellani aveva lavorato nello studio del professionista. In un piccolo appartamento di proprietà della moglie dell’architetto, inoltre, per qualche tempo era stata allestita la galleria Azimut, leggendario spazio che programmò mostre di grande qualità. Alla vicenda di Azimut è legata la fase più sperimentale e più apprezzata degli artisti italiani attualmente più quotati sul mercato.

Con tutta probabilità, i dipinti furono consegnati con gratitudine dallo stesso Castellani alla signora subito dopo la loro creazione, come ringraziamento per il concreto sostegno alla sua nascente carriera di artista.

Le due opere, che al momento della consegna nel caveau di Open Care erano prive di qualunque documentazione, sono state osservate e studiate con estrema attenzione dagli esperti di Open Care e sottoposte all'Archivio Enrico Castellani per le pratiche di autentica. Dopo una prima fase di analisi del mercato di riferimento a livello internazionale, si é ritenuto opportuno procedere alla vendita tramite una casa d'aste internazionale in Italia e a Parigi, finalizzando l’operazione, in entrambi i casi, con successo.